Knauf AG Knauf AG

Protezione antincendio

Obiettivo sicurezza con un approccio di sistema

La migliore arma contro gli incendi: un'efficace protezione antincendio messa in atto a livello costruttivo.

Le sfide per l'edilizia a secco: normative soggette a continue modifiche, soluzioni speciali per il contract e interventi critici su immobili esistenti. Knauf offre assistenza nell'approntamento delle certificazioni e consulenza in fase attuativa.

Weiter

Che cosa bisogna sapere sulla protezione antincendio

Aspetti essenziali della protezione antincendio nell'edilizia

Obiettivo prioritario della protezione antincendio nell'edilizia è la salvaguardia della vita e salute delle persone.

Pertanto occorre predisporre idonee vie di soccorso, prevenire la propagazione del fuoco e del fumo mediante predisposizione di elementi di separazione o compartimentazioni e garantire la stabilità dell'edificio per un determinato periodo di tempo.

In linea di principio è necessario distinguere fra il comportamento al fuoco dei materiali edili e degli elementi strutturali.

Il comportamento al fuoco dei materiali riguarda l'infiammabilità, la propagazione delle fiamme e lo sviluppo di calore e fumo.

Il comportamento al fuoco degli elementi strutturali riguarda la propagazione degli incendi e gli effetti degli stessi sulla resistenza delle strutture interessate. Gli elementi strutturali di separazione devono impedire il passaggio di fiamme, calore e fumo.

I sistemi di edilizia a secco vengono impiegati soprattutto per la realizzazione di elementi di separazione e nella protezione di elementi strutturali portanti. Data la composizione del gesso, questo materiale è particolarmente indicato per questa funzione.

Omologazioni
  • cubo
Omologazioni e certificazione

Per i prodotti e sistemi che si intende utilizzare per la protezione antincendio è necessaria di norma un'omologazione o una certificazione, con cui si attesta la conformità alle norme in materia di protezione antincendio del VKF (Vereinigung Kantonaler Feuerversicherungen, Associazione svizzera delle assicurazioni cantonali contro gli incendi) e l'applicabilità (omologazione) o conformità a determinate norme (certificazione).

Questo è necessario poiché i prodotti destinati all'impiego per la protezione antincendio sono strettamente legati alle norme cantonali in materia di protezione antincendio e alle condizioni dei vigili del fuoco.

Per ricevere i certificazioni chiedere al vostro referente in Svizzera .

Nel gesso è racchiuso il nemico naturale del fuoco.

I materiali a base di gesso sono inorganici e non combustibili

Rientrano quindi nei classici materiali ignifughi.

Questo è dovuto soprattutto al fatto che il gesso è composto per il 20% da acqua di cristallizzazione legata chimicamente. Significa che in un metro quadrato di lastra di gesso di spessore 15 mm sono contenuti ca. tre litri di acqua di cristallizzazione. In caso di incendio il gesso si disidrata e l'acqua di cristallizzazione evapora. Quindi viene consumata energia e la propagazione dell'incendio è ritardata dalle esalazioni di vapore formatesi per effetto della reazione fra fuoco e gesso.

Oltre all'azione ignifuga dell'acqua di cristallizzazione, lo strato di gesso disidratato funge da ulteriore isolante poiché possiede una conducibilità termica inferiore rispetto al gesso non disidratato.

Protezione antincendio
  • Protezione antincendio
Prodotti speciali per esigenze elevate

Le lastre antincendio Knauf di tipo DF (GKF) presentano un'armatura in fibra di vetro nell'anima in gesso, cosa che ne garantisce una buona tenuta strutturale in caso di incendio.

Nelle lastre Fireboard il rivestimento superficiale su entrambi i lati è costituito da un feltro in fibra di vetro non combustibile. Dall'azione sinergica con l'anima in gesso ad alta densità con armatura in fibra, nasce così una speciale lastra per i requisiti di protezione antincendio più critici. Con la classe di reazione al fuoco A1, il gesso costituisce l'essenza di soluzioni personalizzate nella protezione antincendio nell'edilizia.

Protezione antincendio con intonaco a gesso

Protezione antincendio

Ogni anno gli incendi di edifici provocano danni ingenti. Pertanto ai fini della loro prevenzione occorre creare i necessari presupposti a livello strutturale, ad esempio mediante l'impiego di materiali edili non combustibili come gli intonaci a gesso conformi alle norme DIN 1168 / DIN EN 13279-1.

Protezione antincendio con intonaco a gesso

Requisiti soddisfatti con il sistema Warm-Wand

Protezione antincendio

I sistemi di isolamento a cappotto sono sistemi di isolamento per facciate sottoposti ad approfondite prove sulle loro caratteristiche antincendio.

Noi siamo in grado di offrire sistemi WARM-WAND provvisti di omologazione per il settore edile, che soddisfano tutti i requisiti di comportamento al fuoco, dall'infiammabilità normale alla non combustibiltà.

Protezione antincendio sistemi di isolamento a cappotto

Sistemi di protezione antincendi per i pavimenti

Protezione antincendio
Pericolo d'incendio da entrambi i lati... e talvolta anche nel mezzo

Le soluzioni antincendio per il lato estradosso dei solai possono essere realizzate con diversi sistemi per pavimenti Knauf, la cui idoneità è attestata da certificati di prova sulle loro proprietà antincendio e da relazioni peritali:

  • Sistemi per massetti fluidi
  • Sistemi per sottofondi a secco
  • Pavimenti a intercapedine
  • Sistemi per pavimenti su appoggi lineari

Protezione antincendio per i pavimenti